Novembre 2022

A SIMEI con Millevigne, progetti e riflessioni sull’economia circolare

In occasione di SIMEI, Millevigne organizza una tavola rotonda per un confronto sulle possibilità di riutilizzo degli scarti della filiera vitivinicola

A SIMEI con Millevigne, progetti e riflessioni sull’economia circolare

Lo smaltimento dei rifiuti della filiera vitivinicola genera ogni anno un costo ambientale ed economico pagato dai produttori e dalla collettività. Un costo che potrebbe essere evitato e anzi trasformarsi in valore, nel caso in cui gli scarti e i sottoprodotti potessero rientrare nel ciclo produttivo e ancora meglio essere riutilizzati secondo i principi dell’economia circolare. Per divenire realmente efficiente e sostenibile tuttavia la valorizzazione delle vinacce, i raspi, le fecce e i vinaccioli, richiede un completo cambio di paradigma e l’implementazione di progetti, servizi e reti che favoriscano l’incontro di tutti gli attori del mondo della produzione, della logistica, della trasformazione e dell’innovazione. Nella tavola rotonda affronteremo le potenzialità, i costi e i benefici che il passaggio all’economia circolare potrà portare nelle aziende vitivinicole e cercheremo di identificare i punti critici e i cambiamenti necessari perché questo cambiamento possa avvenire.

Partecipano alla tavola rotonda Fabio Baldazzi  – Direttore Generale CAVIRO Extra; Stefano Bertacchi  – PhD, biotecnologo Industriale, EU Youth Bioeconomy Ambassador; Giovanna Fia – Responsabile scientifica del progetto UVA Pretiosa – Dip. DAGRI Università di Firenze; Sara Vezza – Viticoltrice e Presidente di L’anello forte

Modera:  Alessandra Biondi Bartolini, direttrice scientifica Millevigne, Ed. Vignaioli Piemontesi

https://www.millevigne.it/simei-il-convegno-di-millevigne/

Per iscriversi e partecipare:

http://www.simei.it/edizione-2022/eventi/millevigne?bz=1