Ezio Rivella nel ricordo di Lorenzo Tablino