La Puglia riparte dall’innovazione della Valle d’Itria