Enologia

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

DEALCOLAZIONE: una pratica che gli enologi dovranno conoscere

Di Lorenzo Tablino Gennaio 2020

Uno dei problemi storici per anziani enologi: l’arricchimento dei mosti. Chi non ricorda vendemmie povere in tutto: 1966-1972-1977-1992- 2002. Il ricorso era ai concentrati, al mcr e negli ultimi anni alle pratiche sottrattive. Oggi per un giovane enologo il problema è opposto, ovvero ridurre il grado alcolico dei vini. Effetto serra, minori rese in vigne, diversi sistemi di allevamento e altri motivi portano spesso a gradazioni elevate, “incendiarie” ha commentato il Corriere Vinicolo.

Leggi l'articolo