Enologia

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

Fenoli volatili ed ammine. Possibile interazione?

Di Claudio Gori Dicembre 2019

Da diversi anni ormai si sente sempre più parlare di uno dei problemi più importanti che sta colpendo sempre più aziende produttrici di vini: Brettanomyces e i fenoli volatili. Spesso capita di assaggiare vini, anche tra i più pregiati, in cui a livello olfattivo è evidente la contaminazione da Brettanomyces, con i classici sentori di cuoio bagnato, sudore di cavallo, tabacco umido, che all’inizio quando i fenoli volatili non sono in grandi quantità, possono risultare piacevoli, ma che poi con l’andar del tempo e l’aumento della loro concentrazione risultano molto sgradevoli.

Leggi l'articolo

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

Chiusure: le novità di un settore in evoluzione

Di Lorenzo Tablino Dicembre 2019

Dinamismo e innovazione: le parole d’ordine nel settore delle chiusure. ormai la guerra per conquistare nuovi spazi di mercato si combatte sul concetto della qualità, della tracciabilità e della sostenibilità ambientale. il settore del sughero in questi ultimi anni ha offerto materia prima di ottimo livello, unitamente alla possibilità di utilizzare di tappi tecnici ad alto profilo. sono aumentate nel frattempo le conoscenze sulla materia prima, dalla zonazione delle foreste ai primi importanti processi di lavorazione in sugherificio.

Leggi l'articolo

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

Microbiologia predittiva, un approccio innovativo per l’enologia

Di Lidia Carbonetti Dicembre 2019

La microbiologia predittiva si occupa di determinare le leggi che correlano lo sviluppo dei microrganismi alle variabili fisiche, chimiche e biologiche dell’ecosistema di riferimento, facendo ricorso a modelli matematici. si tratta di una disciplina in notevole sviluppo, sempre più applicata nella valutazione della stabilità microbica dei prodotti alimentari.

Leggi l'articolo

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

Cantine sostenibili: il ciclo dell’acqua

Di Enrico Marengo Dicembre 2019

Torniamo nuovamente a trattare l’argomento delle cantine “virtuose”, quelle più attente al rispetto dell’ambiente e del territorio su cui insistono. Protagonista di questa puntata è Fontanafredda, una delle cantine più antiche d’Italia, nonché una delle più all’avanguardia, la quale ha compiuto l’ennesima scelta innovativa nell’ambito dei processi produttivi aziendali. ha deciso, in questo caso, di chiudere autonomamente il ciclo delle acque, dotandosi di tutti gli impianti necessari per arrivare al riutilizzo a fini produttivi delle acque reflue generate nei vari processi di lavorazione.

Leggi l'articolo

Articolo non disponibile online Acquista o abbonati

Enologia

Meno solfiti più salute?

Di Valentina Bolla Dicembre 2019

La produzione di vini “sulphite free” è una delle nuove frontiere dell’enologia. Ma anche senza spingersi così lontano molte cantine hanno notevolmente ridotto i contenuti di SO2 all’imbottigliamento rispetto al recente passato, attraverso l’adozione di vari accorgimenti: alcuni molto semplici, altri legati a tecnologie avanzate. Questa tendenza ha motivazioni non solo salutistiche ma anche tecnologiche: i vini con bassi livelli di solfiti, purché fatti bene, sono quasi sempre migliori al naso e al palato di quelli fatti con dosi prossime ai massimi consentiti.

Leggi l'articolo